La dieta è alla base di una buona e sana costituzione

dieta

Dieta: Perché consumare certe tipologie di alimenti può far male se con dosi eccessive e quale dieta adottare per mantenere un corpo sano

Nella società consumistica che viviamo anche il cibo è diventato nella mentalità delle persone un bene di consumo e non un nutrimento per il corpo come invece dovrebbe essere. In questo quadro molte sono le assunzioni alimentari da cambiare per ritornare ad avere una salute buona.

Nel nostro sito ci occupiamo di fornire consigli basati sul benessere fisico che va integrato con una sana alimentazione e con l’apporto benefico che può fornire un allenamento costante. Viviamo comunque in una società dove i ritmi sono aggressivi e spesso non lasciano spazio al benessere fisico che si basa anche su queste due attività sopra menzionate, basti pensare allo sviluppo incondizionato delle grandi catene di fast food che propongono cibi non certamente salutari ma a basso costo e quindi accessibili alle grandi masse.

La più famosa di queste catene di Fast Food che si è guadagnata nel tempo il nomignolo di Junk Food (tradotto Cibo Spazzatura) è Mc Donald. Gli scandali denunciati da molti rispetto a questo marchio ormai non si contano più e se ne aggiunge oggi un altro. Sembra infatti che negli hamburger della grande M siano stati trovati degli additivi e comunque a parte quest’ultima rivelazione in generale la carne se consumata con frequenza giornaliera – e specialmente quella di alcune grandi catene – non contribuisce certo al benessere fisico dell’individuo. Il cibo spazzatura può essere molto e diviene tale a causa di additivi, addensanti e vari altri componenti che vengono inseriti nel prodotto finale venduto e che ritroviamo nelle catene ma anche nei supermercati.

junk-food-2

Ovviamente anche i singoli componenti dei cibi in taluni casi se consumati con frequenza possono far insorgere dei disturbi fisici ecco perché consigliamo – e non è la prima volta – una dieta variegata che sia comprensiva di vari elementi visto che al nostro corpo ne occorrono 40 per essere in forze e per mantenersi sano. Il segreto sta nelle dosi da calcolare preventivamente e appunto nella varietà delle sostanze nutritive da assumere.

b5bd9060-570b-44b8-b42b-88011a0df91b---0-

La frutta ad esempio va assunta lontano dai pasti principali perché le fibre per essere digerite richiedono maggior tempo al nostro corpo.

Questa semplice regola già potrebbe apportare notevoli miglioramenti al vostro benessere, associatela però anche al numero 5 che evidenzia i pasti da compiere durante il giorno. Un vecchio adagio recita: Mangiare poco ma con frequenza e questa tendenza viene sottolineata dai cinque pasti che sono:

  • Colazione

  • Spuntino di metà mattina

  • Pranzo

  • Merenda

  • Cena

Nel caso di quest’ultima è bene mantenersi sul leggero.

Infine non dimenticate l’esercizio fisico – anch’esso molto importante – e il giusto apporto d’acqua sulla base delle stagioni. Se non potete recarvi in palestra optate per esercizi che coinvolgano ogni singola parte del corpo ma senza esagerare e gradatamente al fine di far abituare i vostri muscoli all’esercizio stesso e poi sempre gradatamente aumentate il numero progressivamente basandovi sempre sul vostro tempo disponibile e sul fatto che strafare sia per quanto riguarda l’alimentazione che l’esercizio fisico è sempre sconsigliabile.