Senza categoria

Migliorare se stessi e il proprio aspetto fisico: frasi motivanti!

Pain-and-Gain

  • Siamo tutti uguali all’inizio, piccoli grumi di sangue e muscoli, uno stato di cose che è un enorme potenziale. La maggior parte della gente non sviluppa mai quel potenziale. Io ho capito presto che non ero come la maggior parte della gente, perché se sei disposto a lavorare sodo puoi avere qualunque cosa, è questo che rende gli Stati Uniti un grande paese. agli inizi l’America era solo una manciata di colonie rachitiche, adesso è la nazione più tosta e pompata di tutto il pianeta. Un bel cambiamento no ?! (Voce Narrante)
  • Quasi tutti vorrebbero un aspetto migliore, ma non tutti sono disposti a fare il necessario per ottenerlo. I miei eroi sono gente che si è fatta da sé: Rocky, Scarface, tutti i ragazzi del Padrino sono partiti che non avevano niente e hanno raggiunto la perfezione. (Voce Narrante)
  • Dimostri quanto vali se sai migliorare te stesso. Questo è il sogno americano. non ho nessuna stima per la gente che sperpera i propri doni, è disgustoso, è peggio che disgustoso è antipatriottico. (Voce Narrante)
  • Il mio mestiere è supportare la gente, di questo si tratta, dare al cliente sicurezza e un aiuto a spingersi oltre. (Voce Narrante)
  • Era arrivato il momento di spingermi oltre, di ottenere di più, ed ero stanco di farmi trattare dai clienti come un cagnolino. Non volevo passare altri quarant’anni indossando una tuta da ginnastica al lavoro. (Voce Narrante)
  • Ti poni degli obiettivi ambiziosi e te li fai tutti, ma la cosa più difficile del cambiare se stessi è cambiare il modo in cui gli altri ti vedono. (Voce Narrante)
  • Essere un personal trainer è una cosa molto, personale e devo dire che quando un cliente non la pensa allo stesso modo ti ferisce. Fa proprio male cazzo! (Voce Narrante)
  • È così che funziona, se semini poi raccogli. (Voce Narrante)
  • Quando ero giovane un ragazzino ricco abitava vicino a me. Quello stronzetto riceveva una bicicletta nuova ad ogni natale e i genitori lo portavano in vacanza in posti come: Parigi, in Francia. Insomma non è che lo odiassi, mi sarebbe piaciuto visitare la Francia, ma sapevo che non sarebbe mai accaduto se non mi fossi inventato qualcosa. (Voce Narrante)
  • Io ero come voi. Voi lavorate sodo, fate quello che vi dicono e la vita che cosa vi offre ? Un panino di vergogna con contorno di merda! (Jonny Wu)
  • Tutto quello che volevo dalla vita era quello che avevano tutti gli altri, non di più. Ma non di meno a cui ero abituato. Be’, ce l’ho messa tutta, mi spiego? E per un po’ è stato come me lo ero immaginato: ero uno di voi, ed era bello. Finalmente la gente mi vedeva come mi vedevo io, e non puoi chiedere più di questo. Ma forse io l’ho fatto… Forse alla fine io non volevo più “essere uguale a…”, volevo “essere meglio di…”. E quella è una ricetta per il disastro. Questo però non significa che bisogna arrendersi. Ti riposi, ti riprendi, e torni sulla panca. La vita mi darà un’altra possibilità, e io spaccherò. Perché il mio nome è Daniel Lugo, e credo nel fitness. (Daniel Lugo)

Tema di Anders Norén