Diverse Diete per prendersi cura di se

Diete, il benessere che apportano e una serie di consigli ad esse connessi.

Dieta Lemme

La dieta Lemme completa prende il nome dal suo inventore il dottor Lemme.

Tale dieta fa un promessa, quella secondo cui seguirla significa perdere fino a 7-10 Kg in un unico mese. Ma la dieta in oggetto non termina con il calo del peso necessario, sono infatti diversi i regimi alimentari che si occupano in via esclusiva di questa fase e invece che considerarla tale la ritengono l’obiettivo finale da raggiungere.

La dieta Lemme invece ha una seconda fase che è quella del mantenimento del peso raggiunto attraverso l’alimentazione consigliata.

Menù della Dieta Lemme

La dieta Lemme è molto strana, prevede dei pasti particolari e in genere viene definita come bizzarra volendo utilizzare un termine simpatico.

Per fare un esempio, la colazione secondo questo regime alimentare potrebbe anche prevedere l’assunzione di un piatto di pasta, per via dei carboidrati, mentre il pranzo prevederebbe carne o pesce (per via delle proteine) in pratica si vanno dividendo gli elementi necessari ad una corretta alimentazione ma lo si fa in maniera netta, per questo definirla strana non è poi così azzardato.

Va detto però che principalmente i cibi consigliati devono essere assunti secondo porzioni determinate con precisione, Lemme stesso sostiene che questa dieta fornisce più importanza al valore biologico del cibo rispetto a quello calorico.

I Giorni della Dieta Lemme e come viene Suddivisa

e 2° Giorno:

  • Colazione con tacchino e caffè
  • Pranzo con filetto di manzo e caffè
  • Cena con pesce spada e caffè

3°, 4° e Settimo Giorno:

  • Colazione a base di pasta olio e peperoncino e caffè
  • Pranzo con petto di pollo e caffè
  • Cena con sogliola e caffè

5° e 6° Giorno:

  • Colazione con carciofi e caffè
  • Pranzo con una fetta di fiorentina e caffè
  • Cena con un orata e un caffè

Dieta Fast-Lampo

Le diete veloci sono quelle che forse rappresentano la branchia del perder peso alla quale la stragrandi maggioranza delle persone presta attenzione.

Forniscono i risultati che promettono? Occorre rispondere dettagliatamente a questa domanda tenendo presente che i regimi alimentari consigliati variano da dieta a dieta.

Gli elementi che caratterizzano queste diete sono la velocità e la riduzione consistente del peso associata sempre al movimento e ad una vita regolata.

Uno dei casi è ad esempio la dieta lampo di 3 giorni. Questa prevede uno sforzo intenso che necessita di controllo visto che il regime alimentare può andare ad influenzare il benessere generale della persona.

Il menù da seguire nei tre giorni e il seguente:

1° Giorno:

  • Colazione cono alternativamente con caffè e dolcificante, abbinando il tutto o allo yogurt magro oppure ad un frutto di stagione.
  • Pranzo con un’insalata di finocchi e spinaci crudi e un cucchiaio di aceto balsamico assieme ad una patata lessa.
  • Merenda con ananas o uno yogurt magro.
  • Cena con 80 grammi di pasta al ragù vegetariano il primo giorno, 4 cucchiai di riso il secondo giorno, e 80 grammi di farfalle o pennette con piselli al curry il terzo giorno.

Colazione, pranzo e merenda restano invece invariati tutti e tre i giorni.